venerdì 30 maggio 2008

frittelle di fiori di sambuco

In questo momento i fiorellini bianchi sono meravigliosi, e profumati.
Della possibilità di ricavarne frittelle me ne ha sempre parlato mio papà che le mangiava da piccino, cucinate dalla "fraulein".

Ingredienti
• fiori di sambuco
• 1 bicchierino di grappa
• 1/2 bicchiere di latte
• olio di oliva
• 150 gr. di farina
• 2 uova
• noce moscata
• sale
• pepe

Prendere i fiori di sambuco, lavarli ed asciugarli delicatamente.
Fare una pastella con la farina, le uova sbattute, sale, noce moscata e il latte ed immergevi, sempre molto delicatamente i fiorellini, con un pochino di gambo ancora attaccato per facilitare l'operazione. Tutto sempre molto delicatamente.
Friggerli in olio bollente e servire caldi. Sono deliziosi anche freddi. Se volete potete cospargerli con lo zucchero a velo, o anche intero.

1 commento:

Mestolo & Paiolo ha detto...

Questi sono i dolci di una volta, delle vere perle che non bisogna assolutamente perdere. Nel mio blog ho postato una ricetta simile, i fiori di acacia fritti.
Ciao,
Stefano

una foto che mi piace molto

una foto che mi piace molto
penso sia di erwitt