martedì 10 novembre 2009

lesso rifatto detto anche alla francesina

Non so perchè mia nonna lo chiamasse così; lo preparava in una maniera deliziosa.
E' un piatto molto semplice. Il bollito avanzato viene tagliato a pezzi regolari, togliendo le pellicine. In una pentola si mette dell'olio con il rosmarino e l'aglio uno spicchio. Se piace si mette anche del peperoncino, Si fa soffriggere e poi si aggiunge la salsa di pomodoro. Si fa restringere il sugo e si aggiungono i pezzi di bollito, mescolare e fare insaporire per una decina di minuti.
Molto buono accompagnato da patate lessate.

4 commenti:

lefrancbuveur ha detto...

e che non lo so che è buono?

marguerited ha detto...

ciao Enrico
mi fa piacere che l'apprezzi
buona giornata
marg

papavero di campo ha detto...

rifare il lesso è un'abitudine toscana, anche mia suocera lo faceva optando per delle polpette, mi alluzza molto la tua ricetta della nonna, c'è una sapienza antica fatta di consuetudini e di ragioni oserei dire persino spirituali (rispetto del cibo, valorizzazione, etica di famiglia)
ciao cara!

marcella candido cianchetti ha detto...

ottimo ciao

una foto che mi piace molto

una foto che mi piace molto
penso sia di erwitt