lunedì 21 luglio 2008

Modo di fare pollo confetto che usava Jacopo Salviati

Ho raccolto questa curiosa ricetta dal libro"Desinari e Cene " di Maria Luisa Incontri Lotteringhi della Stufa, è originale anche se non di facile realizzazione. L'autrice dice di averla presa da ricette diverse e segreti di Pietro Paolo di Carlo Beccuti Scala. Manoscritto: II 163 a c. 17 v.
Prendi scorze di cedro buonissimo peste e finocchi di simile pesti oncie 2, mandorle nostrane monde e peste oncie 3, pistacchi, pinocchi d'ognuno oncie due ben peste, cannella pesta oncie due, zucchero fine dsoluto in acqua rosa libbre una e polpe di petto di cappone cotto ragionevolmente onche 10, muscho oncie una. Cuoci lo zucchero a cotgta di pinocchiato e dipoi fai la pasta con tutte le sopra dette cose e aceto dipoi disolvi tutta la polpa di cappone benissimo pesta uno brodo di acqua rosa e adagio adagio unisci ogni cosa e fa i morselletti.

6 commenti:

max - la piccola casa ha detto...

bella segnalazione, sono anche parecchio interessato all'archeologia gastronomica. grazie!!!

marguerited ha detto...

ciao
grazie per la tua visita, anche il tuo blog e soprattuttola tua bambina mi piacciono molto.
marg

Mestolo e Paiolo ha detto...

Ciao Marguerited, sono passato ad augurarti buon fine settimana.
Stefano

papavero di campo ha detto...

un gentile saluto per te!

lefrancbuveur ha detto...

c'è un premio x te nel mio blog!

Mirtilla ha detto...

davvero interessante ;)

una foto che mi piace molto

una foto che mi piace molto
penso sia di erwitt